Vietnam Da Hanoi all’antica Saigon

Vietnam Da Hanoi all’antica Saigon

Il paese del riso a filo d’acqua

Il Vietnam è un paese pieno di originalità, natura selvaggia e monumenti misteriosi. Ma è anche un paese di contrasti, dove alla natura e ai sobborghi rurali, si contrappongono città luminose e frenetiche. Avrete la possibilità di scoprire quest’affascinante paese dall’altra parte del mondo da due punti di vista un po’ di diversi dal solito.. un battello fluviale e la bicicletta! Una vera propria “immersione” nel paesaggio vietnamita!

Arrivo individuale a Hanoi e primo pernottamento.
Dall’aeroporto di Hanoi verrà organizzato per voi un trasferimento fino al primo hotel in città. Concedetevi una prima passeggiata nel centro storico, uno dei meglio conservati del sud-est asiatico. E se vi rimane un po’ di tempo visitate il famoso teatro delle marionette d’acqua, una forma d’arte della tradizione vietnamita. La sera cena con il resto del gruppo e pernottamento in hotel.

2° Hanoi – Isola di Trà Bàn (15 km).
Dopo colazione un bus vi porterà in direzione della Baia di Ha Long. Pronti quindi a testare la votra bicicletta! Pedalerete fino ad una tipica fattoria locale, dove potrete assaggiare la frutta della zona. Il pranzo sarà quindi organizzato a Dong Trieu, la giusta conclusione della vostra giornata ciclistica. Vi attende un breve tratto in bus fino alla città di Halong dove troverete la vostra imbarcazione Junk. Tutti a bordo per una crociera fino alla tranquilla baia di fronte all’isola di Trà Bàn. Pernottamento a bordo.

3° Isola di Trà Bàn – Baia di Ha Long (10 + 29 km).
Dopo colazione la barca vi porterà al piccolo molo dell’isola di Trà Bàn. Seguendo stretti sentieri ed immensi campi di riso attraverserete questa solitaria isola incontrando qua e là i maestosi bufali d’acqua. Ritroverete poi la barca ad attendervi per il pranzo, lasciandovi il tempo per una pausa prima di procedere verso Quan Lan, isola dalle sperdute spiagge di sabbia bianca. Prima di ritornare in barca lasciatevi rapire dal mare cristallino per una rilassante nuotata. In serata lascerete la baia di Bai Tu Long in direzione di quella di Ha Long. Pernottamento in barca.

4° Baia di Ha Long (giornata di kayak).
In mattinata continuerete la vostra crociera nella magica baia di Ha Long. Dopo pranzo, tutti pronti per una lezione di kayak! Pagaierete fino alla cava di Luon attraversando paesaggi idilliaci e affiancando una laguna. Aguzzate bene la vista, perchè fra gli alberi avvisterete sicuramente qualche scimmia! Prima di cena visiterete la Sung Sot (grotta della sorpresa) sull’isola di Bo Hon: una delle caverne più ampie della baia che al suo interno cela centinaia di stalattiti e stalagmiti. Pernottamento a bordo.

5° Baia di Ha Long – Isola Cát Bà (giornata di kayak).
Salutata la barca Junk vi aspetta un transfer mattutino verso la Baia di Lan Ha. Da qui, a bordo dei kayak raggiungerete una spiaggia di sabbia bianca dove verrà servito il pranzo, e potrete approfittarne per una nuotata nell’acqua verde smeraldo. Transfer in barca verso il vostro hotel sull’isola Cat Ba, dove non resta che scegliere fra un tuffo in piscina o una passeggiata in spiaggia. Pernottamento in hotel.

6° Isola Cát Bà (20 km).
Sveglia di buonora per un transfer fino ad un piccolo molo da dove avrà inizio il tour in bici. La meta sarà un piccolo villaggio tribale della popolazione dei Viet Hai. Con una guida locale attraverserete a piedi la vicina foresta, un luogo protetto considerato patrimonio mondiale, che offre la possibilità di ammirare una vegetazione unica nel suo genere e numerose specie di animali come le grandi e variopinte farfalle. Raggiungerete quindi la sommità dell’isola che durante le belle giornate vi offrirà una vista incantevole sulla baia di Ha Long e sul resto dell’isola. Risalite in sella per tornare alla barca che vi traghetterà fino un confortevole resort per il pernottamento.

7° Isola Cát Bà – Hoi An (35 km).
Dopo colazione lasciate l’hotel per un veloce giro in bici dell’isola di Cát Bà. Durante la pedalata potrete vivere l’esperienza del vivace mercato locale e potrete fare una capatina al centro informativo del parco nazionale. Dopo il pranzo troverete vicino l’hotel un taxi acquatico vi porterà a Haiphong dove vi attende un bus per portarvi al vicino aeroporto. Nel tardo pomeriggio partirà il volo per Da Nang (incluso nella quota). Da qui dopo un breve trasferimento raggiungerete l’hotel di Hoi An. Pernottamento in hotel.

8 ° Hoi An – Tra Que (20 km).
Oggi avrete la possibilità di incontrare alcuni contadini locali osservano da vicino la loro vita quotidiana. Comincerete pedalando in direzione di Tra Que, un piccolo villaggio che si trova nell’area suburbana di Hoi An. Il nome originario di questo villaggio deriva da una verdura dolce spesso usata dai locali come spezia per condire le pietanze, e voi la userete per preparare insieme agli abitanti un ottimo pasto! Il pomeriggio sarà libero e ne potrete approfittare per una passeggiata in centro o un bagno rilassante alla spiaggia di Cua Dai. Pernottamento in hotel.

9° Hoi An – Hue.
La mattina sarete liberi. Il primo pomeriggio avrete un transfer in bus fino a Hue, lungo la strada farete una prima sosta al Passo Hải Vân che segna il confine climatico tra nord e sud del Vietnam, per poi procedere fino alla famosa spiaggia Lăng Cô dove potrete concedervi un bagno prima di continuare fino a Hué. Tardo pomeriggio dedicato alla visita della “Cittadella” e delle tombe degli imperatori. Pernottamento in hotel.

10° Hue  (20 km).
La giornata è dedicata alla visita della città imperiale di Hue, situata tra colline e campi di riso lungo un’ansa del fiume Perfume. Qui batte il cuore spirituale del Vietnam tra più di 300 templi e pagode. In parte in bici e in parte a piedi avrete la possibilità di vedere il mercato di Dong Ba e la grande cittadella, il cui accesso era un tempo riservato esclusivamente alla dinastia dei Ngyen. L’antico paese di Bao Vinh è la tappa successiva da raggiungere in bici, dove il tempo sembra essersi fermato. Pranzerete in un ristorante con cucina tipica e poi avrete il resto del pomeriggio per visitare la città. Pernottamento in hotel.

11° Hue – Cai Be (20 km).
Dopo colazione volerete su Ho Chi Minh (incluso nella quota) e da qui verrete trasferiti a My Tho dove troverete la barca ad attendervi per la navigazione lungo il Mekong verso Cai Be. Navigando sul Mekong la vista spazia sulla rigogliosa flora del delta, e raggiungerete così Ben Tre. Da qui prenderete le biciclette, un breve tour che si concluderà in barca per il pranzo. Durante il pomeriggio visiterete l’isola verde di Ngu Hiep dove avrete l’opportunità di assaggiare frutta esotica ed osservare alcuni artigiani al lavoro. Pernottamento in barca.

12° Cai Be – Isole di Vinh Long e Traon (30 km).
Inizierete la giornata con l’arrivo sull’isola di Vingh Long e la attraverserete accompagnati dall’ombra delle sue palme. Si continua in barca verso l’isola di Traon e poi di nuovo in bici per esplorarla da vicino. Cena a bordo, godendo della magnifica atmosfera nel labirinto d’acqua che si forma nel Delta del Mekong. Pernottamento in barca.

13° Delta di Mekong – Ho Chi Minh (30 km).
Durante la colazione la barca vi porterà a Can Tho dove salirete su imbarcazioni più piccole che vi condurranno a Cai Rang, il più famoso mercato galleggiante del delta. Vi ritroverete circondati da centinaia di barche e canoe cariche di cibo, vestiti e trucchi da vendere o scambiare. Dopo esservi immersi nella cultura locale proseguirete la navigazione esplorando gli affluenti del delta. Dopo pranzo ritorno in barca a Ho Chi Minh per il pernottamento in hotel.

14° Ho Chi Minh.
Giornata a disposizione per la visita di Ho Chi Minh conosciuta anche come Saigon: cuore pulsante del sud del Vietnam, sarete accompagnati da una guida locale per conoscere la cattedrale di Notre Dame, il palazzo della Riunificazione e il Museo della Guerra. Pernottamento in hotel.

15° Ho Chi Minh.
Dopo colazione transfer all’aeroporto o permanenza nella città di Ho Chi Minh.

Per motivi organizzativi, climatici o legati a disposizioni delle autorità locali indipendenti dalla nostra volontà, l’itinerario potrebbe subire modifiche più o meno considerevoli prima e/o durante la vacanza. Lungo il percorso ci potrebbero essere deviazioni temporanee impossibili da prevedere: ciascun ciclista è tenuto a decidere in autonomia se e come affrontare questi tratti.

Comments

Leave a Reply